mercoledì, luglio 26, 2006

E son soddisfazioni.

torno dalla Macedonia bianca come un cencio. intanto tutti intorno a me sfoggiano abbronzature cioccolatose da vera estate.
decido di porre rimedio con due mattinate in piscina e una gita al mare.
mi rosolo di qua e di là disciplinata. ho uno scopo, io.

lunedì mattina la ragazza che viene a fare le pulizie da noi -ucraina, pelle chiara, ha fatto un solo misero giorno di mare la settimana scorsa ed è già tinta bronzo - mi guarda insospettita.
mi chiede: "ma non sei andata al mare?'"
soddisfatta rispondo: "sì!" e penso che adesso mi dirà che ho un bel colore.
invece dice: "non sei abbronzata. come mai?"
bofonchio qualcosa sugli indici di protezione troppo alti e mi chiudo in camera a deprimermi.

domanda numero 1: se la dermatologa mi dice di usare la protezione 50 e io sono brava e obbedisco, perchè poi devo essere punita e umiliata?
domanda numero 2: ma da quando le ucraine si abbronzano più di me che sono mediterranea e quindi portata all'abbronzatura?

1 Comments:

Anonymous Miss TicoTico said...

attendi sulla riva del fiume il passare del loro corpo arrostito e fai del tuo candore un vanto :-)

salut da MTT

5:27 PM  

Posta un commento

<< Home